Amiata Natura

TSB13977

Salix appendiculata Vill

Gaetano Savi era nato a Scarperia (FI) nel 1769, fu allievo di Giorgio Santi con cui visitò il monte Amiata e ne studio le caratteristiche morfologiche e naturalistiche. Fu autore di diverse pubblicazioni tra cui il “trattato degli alberi della Toscana” che è una preziosa fotografia delle specie arboree presenti nella toscana all’ inizio del […]
Pubblicato il 7 gennaio 2019
cipolle-3-bionda-bianca-rossa

La cipolla (Allium cepa L.)

Oltre alle ben note proprietà aromatiche, La cipolla (Allium cepa L.), ha uno straordinario valore nutritivo e molte proprietà terapeutiche. Nella cucina mediterranea da sempre è usata e proposta in mille abbinamenti e sorprende il fatto che , benché sia composta per il 90% circa di acqua, nel restante 10% si trovino tanto sapore e […]
Pubblicato il 12 settembre 2018
Amiata natura

Achillea millefolium L.

La achillea (Achillea millefolium L.), è un’erba perenne, rustica, molto diffusa e conosciuta come millefolium a causa delle foglie sfrangiate, simili a un pizzo, che si staccano direttamente dal fusto rigido alla sommità del quale, in estate, si sviluppano i fiori caratterizzati da un odore acre e di colore bianco opaco , talora sfumato di […]
Pubblicato il 12 agosto 2018
coccinelle

Il Monte Labbro si fa rosso di coccinelle

Ormai è primavera. Il freddo dell’inverno è alle spalle. Lo dice il calendario e lo confermano le coccinelle di Monte Labro che una dopo l’altra stanno uscendo allo scoperto fuori dalle fessure dove si sono riparate durante la stagione dell’inverno. Le belle addormentate si stanno svegliando. Un pulviscolo rosso colora le pietre grigie del Monte […]
Pubblicato il 13 aprile 2018
Amiata natura

L’erba della Madonna: Sedum telephium L.

Le piante grasse sono ornamentali e resistenti e per queste ragioni sono preferite anche nelle nostre zone per decorare giardini e balconi inoltre, in genere, non sono piante locali ma provengono da aree lontane, da continenti che si trovano dall’altra parte del mondo. L’ Amiata ospita una pianta grassa europea che è conosciuta come L’erba […]
Pubblicato il 24 gennaio 2018
giuggiola_2

Il giuggiolo – Zizyphus jujuba Mill.

Il giuggiolo (Zizyphus jujuba Mill.) è un albero da frutto proveniente dalla Cina ma coltivato anche in Italia per il frutto che assomiglia a una oliva di colore marrone che, se giovane, ha il sapore della mela e che a maturità assume una forma grinzosa e un sapore più simile a quello delle nespole. La […]
Pubblicato il 8 novembre 2017
Amiata-Natura

Amiata Natura: L’Armoracia rusticana

L’Armoracia rusticana (sin. Nasturtium Armoracia) è una pianta che cresce spontaneamente nei boschi e negli incolti vicino agli acquitrini privilegiando aree pianeggianti fino alla fascia sub-boschiva. La pianta, che appartiene alla famiglia della Cruciferae è dotata di una lunga radice a fittone che può superare anche i 50 centimetri di lunghezza. Le foglie molto lunghe […]
Pubblicato il 20 aprile 2017
98345734

Il piper nigrum

Nella tradizione culinaria italiana esistono delle spezie che, pur provenendo da paesi lontani, rientrano nell’elenco degli ingredienti indispensabili alla preparazione di alcuni piatti; La più nota è sicuramente il pepe nero. Il Piper nigrum L. è una pianta originaria dell’India e dei paesi tropicali del Sud est asiatico e oggigiorno viene coltivata nelle regioni tropicali […]
Pubblicato il 20 gennaio 2017
natura

Pinus Picea

Gaetano Savi (1769-1844) scrisse il “Trattato degli alberi della Toscana” che ci offre uno straordinario resoconto dell’ambiente botanico toscano dei primi dell’ottocento. Direttore dell’Orto botanico dell’ Ateneo di Pisa a partire dal 1810, fu allievo di Giorgio Santi con cui compì il viaggio al Monteamiata, resoconto del viaggio che divenne pubblicazione nel 1795. Fra le […]
Pubblicato il 29 novembre 2016
23453556

La Lupinella (Onobrychis viaciaefolia)

La Lupinella cresce spontanea su tutto il territorio italiano e in questo periodo dell’anno è facile incontrarla ai margini dei campi coltivati o delle strade asfaltate. Il suo nome scientifico è Onobrychis viaciaefolia e già Dioscoride venti secoli fa ne definiva il genere di appartenenza (onobrychis) che deriva probabilmente dal greco e pare significhi “gradita […]
Pubblicato il 29 giugno 2016
Da Venerio
Ottica Colombini
piccolo hotel aurora
ARS fotografia
Banca Tema