La Festa di S. Antonio Abate e la benedizione degli animali

SANTA FIORA
Passato
Animali e prodotti:
Alla Chiesa di S. Agostino portavano la statua del Santo sul sagrato.
Portavano cavalli, somari, muli, galline, suini infioccati, sacchetti di grano, fasci di fieno, parti di pane.
Altre azioni:
I contadini offrivano le candele al santo
Corse di cavalli (dal Poggetto a San Sebastiano) e dei somari (zona Ponte Mandarina, a Montecatino)
Alcune famiglie offrivano ad amici e parenti la “polenda di granturco”
Presente
Portano ancora gli animali, anche se in minor numero, insieme a fieno e granaglie.

BAGNORE
Passato
Animali e prodotti:
Portavano somari, cavalli, galline, conigli, grano e fieno Altre azioni:
Quando tagliarono la macchia della fattoria Triana, portarono i camions per la benedizione
Presente
Portano il grano.

BAGNOLO
Passato
Animali e prodotti:
Alla Chiesa Nuova portavano le vacche aggiogate, cavalli, somari, agnelli, fieno, grano e biada. Altre azioni:
In questo giorno non facevano lavorare gli animali.
Presente:

SELVA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano cavalli, somari, muli, vacche, grano, fieno. Altre azioni:
In questo giorno non facevano lavorare gli animali
Presente
Portano grano e fieno

CASTELL’AZZARA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano davanti alla Chiesa di S. Nicola somari, cavalli, muli, agnelli, galline e grano; gli animali erano infioccati e adornati con stelle sulla fronte.
Altre azioni:
I vetturini e altri fedeli donavano i ceri.
I ragazzi andavano a cercare “la panetta di S. Antonio” e un “pezzo” di legna dalle famiglie benestanti.
Presente
Portano animali da cortile.

SELVENA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano somari, cavalli, conigli, cani, gatti, galline, sacchetti di grano, fasci di fieno Altre azioni:
davano un premio all’animale più curato
Presente:

PIANCASTAGNAIO
Passato
Animali e prodotti:
Portavano cavalli, somari, muli, agnelli, cani, gatti, uccellini in gabbia davanti alla Chiesa della Madonna delle Grazie.
Dopo la benedizione il parroco consegnava un panino benedetto, poi si svolgevano le corse dei cavalli e somari alla Porticciola.
Altre azioni:
I festaioli raccoglievano offerte per una merenda comune che veniva consumata dopo le corse degli animali.
Alcune famiglie offrivano la “polenda dolce” e un “panettello”.
Presente
Tradizione invariata. Portano ancora animali e vine distribuito il panino (non fanno più le corse).

TRE CASE-SARAGIOLO
Passato
Animali e prodotti:
Portavano cavalli, muli, somari e piccoli animali al Convento delle Ripe.
Altre azioni: –
Presente
Portano piccoli animali.

ABBADIA SAN SALVATORE
Passato
Animali e prodotti:
Davanti alla Chiesa di Santa Croce portavano cavalli, muli, somari, polli (alcuni infioccati).
Altre azioni:
I ragazzi passavano per le vie del paese suonando i campanelli degli animali per avvertire della benedizione. Per questo giorno gli animali non lavoravano.
Presente
Portano ancora animali, ma in minor numero.

RADICOFANI
Passato
Animali e prodotti:
Davanti alla Chiesa di San Pietro portavano cavalli, somari, muli, pecore, vacche infioccate, galli, sacchetti di grano e fasci di fieno.
Altre azioni:
I festaioli raccoglievano le offerte e veniva distribuito un “panino di S. Antonio”.
Presente
Tradizione invariata, portano ancora animali, grano, fieno e viene distribuito il panino.

CONTIGNANO
Passato
Animali e prodotti:
Prima della benedizione si svolgeva la processione con la statua del Santo. Portavano cavalli, somari, fieno e grano (fino al 1940)
Altre azioni:
Ogni contadino donava alla Compagnia del Sacramento (cappa bianca e mantellina rossa)·uno staio di grano.
Presente:

CASTIGLIONE D’ORCIA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano cavalli, somari, agnelli, galletti infioccati, grano, granturco e fieno. Altre azioni: –
Presente
Portano grano.

VIVO D’ORCIA
Passato
Animali e prodotti:
Alla Chiesa dell’Eremo portavano cavalli, somari, muli, pecore, capre, fasci di fieno, grano
e granturco.
Altre azioni: –
Presente:

CAMPIGLIA D’ORCIA
Passato
Animali e prodotti:
Davanti alla Chiesa di S. Biagio portavano cavalli, somari, capre, pecore, vacche infioccate,
grano, granturco e fieno.
Altre azioni: –
Presente
Portano grano

BAGNI SAN FILIPPO
Passato
Animali e prodotti:
Tradizione non rilevata Altre azioni:
Memoria della distribuzione di un “panettino benedetto” da parte di alcune famiglie benestanti, in questo giorno, fino al 1910.
Presente:

ROCCA D’ORCIA
Passato
Animali e prodotti:
Alla Chiesa di S. Simone, portavano solo fieno e grano, ma non animali.
Altre azioni:
Veniva organizzato un pranzo per i contadini; il pane avanzato veniva distribuito ai ragazzi del paese.
Presente:

SEGGIANO
Passato
Animali e prodotti:
Nella piazzetta della Chiesa di S. Bartolomeo portavano somari, muli, fieno, biada, grano,
granturco, pane e arance.
Dopo la benedizione corsa comune con gli animali per “l’abbeverata” alla fonte.
Altre azioni:
I ragazzi del paese andavano al castello di Potentino, dove veniva distribuito a tutti un piccolo pane (fino al 1915).
Presente:
davanti alla Chiesa di S. Bernardino portano fieno, grano, pane, arance.

PESCINA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano fieno, sacchi di biada, fichi secchi e arance.
Altre azioni: –
Presente:

CASTEL DEL PIANO
Passato
Animali e prodotti:
Davanti alla “Chiesa piccina” portavano cavalli, somari, muli, galline (tutti infioccati) oltre  a fieno e sacchi di grano e biada.
Altre azioni: –
Presente
Portano sacchetti di grano, granturco e piccoli fasci di fieno.

MONTENERO
Passato
Animali e prodotti:
Davanti all’antico arco, sulla via principale, il parroco benediceva panieri colmi di granturco, biada, agnelli, conigli, galline, capre, gatti, cani e uccellini in gabbia.
Altre azioni: –
Presente
Sempre all’arco, portano solo il fieno.

MONTEGIOVI
Passato
Animali e prodotti:
Nella piazza della chiesa di S. Martino portavano somari, cavalli, vitellini, grano, granturco e fieno.
Altre azioni: –
Presente:

ARCIDOSSO
Passato
Animali e prodotti:
Al Santuario della Madonna Incoronata veniva impartita la benedizione a cavalli, somari, muli e pecore infioccati a festa.
Altre azioni:
Ogni 25 anni venivano fatte le offerte del paese con bambini/e vestiti da S. Antonio e da Angeli; la processione partiva dal centro del paese e raggiungeva il santuario con i bambini a cavallo.
Presente:

MONTELATERONE
Passato
Animali e prodotti:
In Piazza del Popolo, davanti alla Chiesa di S. Clemente, venivano portati somari, cavalli infioccati, fieno e granaglie; portavano anche il cavallo dell’oliviera (frantoio).
Altre azioni:
Nel 1950 a Montelaterone venivano utilizzati circa trecento somari. Nel 1989 ne sono rimasti quattro.
Presente
Portano grano e fieno.

S. LORENZO
Passato
Animali e prodotti:
Portano cavalli, somari, grano e fieno alla Chiesa del Convento dei Cappuccini Altre azioni: –
Presente:

ZANCONA-MACCHIE
Passato
Animali e prodotti:
Davanti alla Chiesina di S. Anna portavano somari, cavalli, paneri di grano, granturco e fascetti di fieno.
Altre azioni: –
Presente:

SALAIOLA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano davanti alla Chiesa cavalli, somari, foraggi, grano e granturco. Altre azioni:
Il parroco distribuiva immagini di S. Antonio, che venivano appese nelle stalle.
Presente
Portano piccoli fasci di fieno, grano e granturco.

STRIBUGLIANO
Passato
Animali e prodotti:
Portavano somari e cavalli infioccati. Altre azioni:
Dopo la benedizione, nella fattoria del Marchese La Greca veniva distribuito un quarto di pane a ciascun abitante.
Presente
Portano panieri colmi di grano e fasci di fieno.

CASTIGLIONCELLO BANDINI (comune Cinigiano)
Passato
Animali e prodotti:
Nella piazzetta della Chiesa i contadini di Fattoria del Castello portavano cavalli e somari. Altre azioni: –
Presente
Portano sacchetti di grano per i polli.

MONTICELLO AMIATA (comune Cinigiano)
Passato
Animali e prodotti:
In piazza della Chiesa di S. Michele portavano cavalli, somari, grano e fieno; veniva distribuita l’immagine del santo.
Corsa dei somari sotto la Chiesa di S. Sebastiano
Altre azioni:
I ragazzi andavano a “fà S. Antonio” (cercare offerte alimentari);
Tre di questi, una bambina e due ragazzi, al ritorno in paese da Stribugliano (erano andati per la questua del pane) furono sorpresi dalla notte e da un’improvvisa nevicata, morendo di freddo dentro una capanna; quel luogo ancora si chiama “i morticini” (accadde nei primi anni del ‘900).
Presente:

ROCCALBEGNA
Passato
Animali e prodotti:
Nella piazza della Chiesa SS. Pietro e Paolo portavano cavalli con stelle e fiocchi alla coda e muli; facevano salire i cavalli, con le sole zampe anteriori, fino all’ultimo scalino della Chiesa. Nella piazzetta della Chiesa della Madonna, fuori dalla porta di Maremma, portavano somari, vacche aggiogate, fasci di fieno, panieri di granturco e mangime per pollame.
Altre azioni:
Dopo la benedizione, gli animali venivano portati a bere al fontanile, poi organizzavano le corse.
Presente
Portano panieri di granturco e fascetti di fieno.

S. CATERINA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano alla Chiesina sul Greppo alla Forche somari, fasci di fieno e sacchetti di granturco.
Altre azioni:
Dopo la benedizione facevano la corsa fino alla Pianona, per far bere gli animali al fontanile.
Presente
Portano grano e granturco.

VALLERONA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano cavalli, somari, capre, cani, fasci di fieno, sacchi di grano e granturco.
Altre azioni:
Corsa dalla Chiesa alla Fonte Vecchia per “l’abbeverata”.
Presente
Portano grano e fieno.

CANA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano cavalli, somari, vacche, tutti infioccati, insieme a grano e fieno.
Altre azioni:
I ragazzi andavano con il paniere per le case e nei poderi a farsi donare la “polenda dolce”.
Presente:

TRIANA
Passato
Animali e prodotti:
Davanti alla Chiesa portavano somari, cavalli, polli, conigli, gatti tutti infioccati, con grano, fieno e becchime.
Altre azioni: –
Presente:

SEMPRONIANO
Passato
Animali e prodotti:
Nella piazzetta all’inizio del borgo antico, nella curva della strada, portavano cavalli, somari, vacche, agnelli e galline infioccati.
Altre azioni: –
Presente
Portano grano e fieno.

PETRICCI
Passato
Animali e prodotti:
Portavano somari, cavalli, muli, grano, granturco e fieno Altre azioni: –
Presente
Ancora portano grano e granturco in sacchetti.

CELLENA
Passato
Animali e prodotti:
Portavano cavalli, somari, sacchetti di grano, fasci di fieno, edera per le pecore. Altre azioni:
Portavano animali anche dalla fattoria di Cortevecchia. Presente
Portano panieri di grano e fascetti di fieno.

ROCCHETTE DI FAZIO
Passato
Animali e prodotti:
Portavano galline, somari, cavalli, cani, sacchi di biada e fasci di fieno.
Altre azioni: –
Presente:

CATABBIO
Passato
Animali e prodotti:
Portavano i somari; i due vetturini del paese portavano anche i muli, risparmiandoli per que-
sto giorno dalla fatica quotidiana.
Altre azioni: –
Presente
Portano ancora grano e fieno.

Da Venerio
Ottica Colombini
piccolo hotel aurora
ARS fotografia
Banca Tema