Pronta la Giunta del comune di Arcidosso

Giunta 2019 ArcidossoSi è tenuto ieri 10 giugno 2019 alle 18.00 il consiglio comunale di Arcidosso durante il quale è avvenuto l’insediamento della squadra di governo, con la nomina di un assessore esterno e l’affidamento delle deleghe ai consiglieri.
Il discorso inaugurale del sindaco Jacopo Marini si è tenuto all’insegna della distensione, di fronte al pubblico delle grandi occasioni che gremiva la sala consiliare. Parola d’ordine, collaborazione, e non solo fra maggioranza e minoranza, nel rispetto reciproco dei ruoli, ma anche rapporti collaborativi e fattivi con le associazioni, oltre 50, del territorio comunale e infine relazioni costruttive fra comuni sia del versante grossetano che senese. “Un’operazione – ha detto il sindaco – che vuole ricompattare una comunità e un comprensorio, che potrebbe davvero costituire il trampolino di lancio per un salto di qualità e di rinascita di Arcidosso e della montagna”. Parole d’ordine nel rapporto con le minoranze: “Rispetto, lealtà, trasparenza”, ha sottolineato Marini. Disponibilità al dialogo e alla collaborazione per il bene di Arcidosso è arrivata anche dai due capigruppo di minoranza Guendalina Amati e Corrado Lazzeroni che hanno ricordato il ruolo di controllo e di stimolo delle minoranze, ma anche, naturalmente quello di critica e di opposizione. “Sono fiera di essere capogruppo – ha detto Amati – ed eserciterò il ruolo di stimolo per la maggioranza con la quale sarà possibile collaborare a patto che ne vengano creati, come auspico, i presupposti”. E Corrado Lazzeroni: “Faremo un’opposizione costruttiva e vigileremo affinché la maggioranza si occupi di tutti i cittadini e di tutte le problematiche a noi care: sicurezza, immigrazione, sviluppo economico nel rispetto delle regole”. Fra gli applausi del pubblico e in un clima di festa come si conviene al primo consiglio della legislatura, dopo il giuramento del sindaco, è stato presentato il quadro delle deleghe degli assessori e dei consiglieri: il sindaco Marini tiene per sé il bilancio, il personale, la protezione civile e la sanità. Sabrina Melani sarà vicesindaca per la seconda volta con le deleghe al sociale, alla cultura, alla scuola, all’associazionismo. Rachele Nanni assessora all’urbanistica, all’ambiente, alla smart city e comunicazione istituzionale. A Maurizio Ranucci l’assessorato del turismo, attività produttive, parco faunistico, sicurezza del territorio e decoro urbano. Il sindaco ha nominato anche l’assessore esterno Romolo Bellucci, con deleghe ai lavori pubblici, viabilità, patrimonio. Capogruppo per la maggioranza Cristina Pastorelli con deleghe al monitoraggio dei servizi scolastici, promozione prodotti tipici locali, fiere e mercati. Pastorelli è stata eletta anche rappresentante dell’Unione dei comuni. Le deleghe dei consiglieri: A Maurizio Bianchini, lo sport; a Filippo Tiberi la caccia e pesca sportiva, e rapporti con le frazioni. Al consigliere Daniele Bechini le deleghe delle infrastrutture sportive, le politiche giovanili la festa della castagna. Al consigliere Roberto Rosi la viabilità rurale e i rapporti con il consorzio strade vicinali. Per la minoranza vi sono due capigruppo: Corrado Lazzeroni della lista Insieme per Arcidosso e Guendalina Amati della compagine Rinasci Arcidosso. Amati rappresenterà la minoranza nell’Unione dei comuni.

Da Venerio
Ottica Colombini
piccolo hotel aurora
ARS fotografia
Banca Tema