San Quirico d’Orcia: 18-28 Agosto 2016 Paesaggi Musicali Toscani

45646777Prende il via la terza edizione di Paesaggi Musicali Toscani, che conferma un’elevato livello nella proposta musicale. Giovedì 18 Agosto alle 21,15 nella Chiesa Collegiata l’apertura con la “Follia barocca”, affidata ad un ensemble diretto da Michele Fedrigotti con, fra gli altri, David Bellugi al flauto dolce che proporrà un programma dedicato a Bach. Venerdì 19 alle 21,15 Bagno Vignoni ospiterà il gruppo “Patagonia Farias” diretto da Edelmiro Gustavo Farias, che eseguirà la “Misa Criolla” del contemporaneo Ariel Ramirez (nato nel 1921 e deceduto nel 2010). Sabato 20 alle 18 unica uscita dal territorio comunale, a Rocca d’Orcia nell’auditorium San Simeone, dove un quintetto prestigioso consentirà ai presenti un tuffo nel “Sud” più autentico. Domenica 21 alle 18 a Palazzo Chigi saranno Gary Hoffmann, Stephen Swedish ed Eleonora Matsuno ad eseguire brani di Couperin, Brahms e Mendelssohn. Un po’ al di fuori degli schemi il programma di lunedì 22 Agosto, che prevede nel Castello di Vignoni una cena (a prenotazione) alle 19, seguita alle 21 dal concerto eseguito dal “Trio Il Furibondo” con Liana Mosca, Gianni De Rosa e Marcello Scandelli impegnati in un programma dedicato alle trascrizioni di Bach su brani di Mozart. Martedì 23 alle 21,15 appuntamento ancora a Palazzo Chigi con il “Quartetto Nous” che dedicherà un concerto a Brahms-Debussy e Chopin. Anche il duo I-Jung Huang (violino) e Todd Crow (pianoforte), alle 21,15 di mercoledì 24 eseguiranno sonate di Brahms e Debussy, aggiungendo Wieniawski (appuntamento in collaborazione con Santa Fiora in Musica). Giovedì 25 alle 21,15 sempre a Palazzo Chigi, musiche di Brahms e Strauss con Domenico Nordio al violino e Pietro De Maria al pianoforte. Appuntamento rilevante venerdì 26 (ore 21,15), quando nell’attigua Piazza Chigi si esibirà l’Orchestra da Camera Milano Classica, con un concerto-spettacolo “Mozart e Salieri” di Alexander Pushkin: musiche dei due autori e di Gluck, al contrabasso Federico Bagnasco, regia di Lorenzo Castelluccio, Marcello Scandelli concertatore, Gerolamo Galasso si calerà nelle vesti di Wolfang Amadeus Mozart e Lorenzo Castelluccio in quelle di Antonio Salieri. Sabato 27 doppio appuntamento: alle 17,30 l’Accademia Ottoboni dedicherà il suo programma ad Antonio Vivaldi, il famoso “prete rosso” veneziano. Alle 21,15 tornerà Avi Avital con il suo mandolino, accompagnato dal Quartetto Indaco con brani, fra gli altri, di Sollima, Piazzola, Block e Bela Bartok. Domenica 28 alle 18 chiuderà questo intenso e prestigioso programma il “Quartetto di Cremona”, composto da Cristiano Gualco e Paolo Andreoli (violini), Simone Gramaglia (viola) e Giovanni Scaglione (violoncello), eseguendo musiche di Haydin, Shostakovic e Beethoven. info: Ufficio Turistico 0577-899728 e-mail: ufficioturistico@comune.sanquiricodorcia.si.it oppure info@paesaggimusicalitoscani.it

Da Venerio
Ottica Colombini
piccolo hotel aurora
ARS fotografia
Banca Tema