Al ritmo di Roberto

76677675

Il bene infinito di uno zio

Mio zio Erpidio Pastorelli era il fratello maggiore di mia mamma Clary: lui era il maschio più grande dei sei fratelli (1910), lei la sorella più giovane (1924). Abitava con la numerosa famiglia al podere del Calvello, sulla collinetta all’inizio della Strada dello Sbirro che porta dall’Aurelia a Roselle attraverso Vallerotana. Quand’ero bimbo mia mamma […]
Pubblicato il 6 giugno 2016
23434333

Il primo, la prima volta, fino all’adolescenza

Il primo ricordo della mia vita: una Balilla color carta zucchero con mio babbo che riportava a casa mia mamma e l’ultimo mio fratello, Raffaello, nato il 24 ottobre 1949 I primi ricordi di scuola: la maestra Borghini che scrive i numeri dell’anno alla lavagna; 1949, 1950, 1951, scritti con i caratteri che si vedono […]
Pubblicato il 7 marzo 2016
25633581

Adolescenza anni ’50

Finite le scuole elementari cominciai ad andare all’Avviamento Commerciale di Grosseto. Tutte le mattine una passeggiata per andare alla stazione, poi il viaggio in treno, e poi una bella camminata attraversare tutta Grosseto per arrivare in Piazza De Maria. Ovviamente poi il ritorno. C’erano delle cose belle in questo e certe altre proprio penose. Quelle […]
Pubblicato il 14 gennaio 2016
34667660

I favolosi anni Sessanta

Non è l’ennesima sortita di Gianni Minà, è il decennio della prima significativa svolta nell’enologia in Maremma, come del resto in tutta Italia. Sono gli anni in cui escono e crescono come funghi le Cantine Sociali. A Braccagni ne costruirono una nuova e grandissima che uno si chiedeva quale uva c’avrebbero portato. Astutamente fu battezzata […]
Pubblicato il 19 novembre 2015
34667660

Il meglio e il peggio di noi

Negli ultimi anni ho dovuto frequentare con una certa regolarità l’ospedale per motivi personali, nel senso che ho avuto bisogno di ricoveri per cure proprio per me stesso. E non sono state sempre passeggiate, qualche volta anche con una discreta “strizza” anche perché, pur non trattandosi a priori di “vita o di morte”, sempre in […]
Pubblicato il 30 settembre 2015
Da Venerio
Ottica Colombini
piccolo hotel aurora
ARS fotografia
Banca Tema